Khamenei accusa Charlie Hebdo per la ripubblicazione delle vignette del profeta Maometto

"Il peccato imperdonabile di Charlie Hebdo ha rivelato l’ostilità e l’odio del sistema politico e culturale occidentale verso l’islam e la comunità musulmana", ha scritto in una nota  la Guida suprema iraniana Ali Khamenei .

1487004
Khamenei accusa  Charlie Hebdo per  la ripubblicazione delle vignette del profeta Maometto

La guida suprema iraniana accusa la rivista Charlie Hebdo dopo la ripubblicazione la scorsa settimana delle vignette del profeta Maometto sulla rivista satirica francese.

"Il peccato imperdonabile di Charlie Hebdo ha rivelato l’ostilità e l’odio del sistema politico e culturale occidentale verso l’islam e la comunità musulmana", ha scritto in una nota  la Guida suprema iraniana Ali Khamenei .

Secondo  Khamenei, le politiche profondamente anti-islamiche dei sionisti e dei poteri arroganti sono i principali fattori di questa ostilità dell’Occidente. In una congiuntura simile questa mossa potrebbe essere mirata a distrarre l’opinione pubblica dei Paesi dell’Asia occidentale dai malvagi complotti degli Stati Uniti e del regime sionista contro la nostra regione.

Khamanei ha ricordato che quest'atto e' definito come liberta' di espressione e inganna completamente l'opinione pubblica internazionale.

 



NOTIZIE CORRELATE