Coronavirus, il numero dei decessi supera i 746 mila nel mondo, salgono contagi in Italia

Il bollettino del coronavirus nel mondo e in Italia.

1471422
Coronavirus, il numero dei decessi supera i 746 mila nel mondo, salgono contagi in Italia
SPR corona.jpg
SPR Barcelona covid.jpg

Il numero dei decessi per il nuovo coronavirus (Covid-19) ha superato i 746 mila mentre quello dei casi i 20 milioni 528 mila 680 in tutto il mondo. Fin ad oggi sono stati guariti più di 13 milioni 449 mila 100 persone.

Salgono i contagi per covid-19 in Italia: sono 412 i nuovi casi registrati in un giorno, secondo i dati del ministero italiano della Salute. Complessivamente sono 251.237 le persone che hanno contratto il virus. In lieve aumento il numero delle vittime: 6 in più che portano il totale a 35.215, mentre lunedì l'incremento era di 4. 

Negli Stati Uniti,  il numero totale di decessi è aumentato a 167 mila 749 e mentre quello di casi a 5 milioni 305 mila 957. 

In Brasile, l’epicentro della pandemia nell’America latina, nelle ultime 24 ore 1274 persona hanno perso la vita dal coronavirus,  portando il totale a 103 mila 99. Sono stati registrati 103 mila 99 nuovi casi con un totale di 3 milioni 112 mila 393.

In Messico nelle ultime 24  ore sono stati registrati 926 decessi portando il totale a 53 mila 929. Il numero dei contagiati è aumentato a 492 mila 522 con i 5 mila 558 nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

In Peru il bilancio delle vittime e’ 21 mila 501 e i contagiati sono invece 486 mila 680.

In Cile il bilancio delle vittime sono 10 mila 178 e i contagiati sono 376 mila 616.

Nel Regno Unito, l’epicentro della pandemia in Europa, il totale dei decessi ha raggiunto la quota di 46 mila 628, i contagiati sono 312 mila 789.

In Francia per quanto riguarda le vittime, ci sono stati altri 14 decessi attribuiti a Covid-19, che porta il totale a 30 mila 354. Si parlano di 1397 nuovi casi. Il premier francese Jean Montpellier ha espresso le sue preoccupazioni sull’andamento negativo della pandemia in Francia. “Se non agiamo collettivamente, quindi affronteremo un alto rischio del ritorno della pandemia” ha detto il premier francese.

Le vittime sono 28 mila 581 in Spagna, 13 mila 475 in Colombia, 9 mila 885 in Belgio, 8 mila 991 in Canada, 6 mila 159 in Olanda, 5 mila 951 in Ecuador, 5 mila 770 in Svezia.



NOTIZIE CORRELATE