Libano: Prosegue ondata di proteste contro carovita e recessione economica

Centinaia di persone sono scese in piazza a Beirut nel mezzo delle crescenti proteste per la peggiore recessione da decenni.

1436305
Libano: Prosegue ondata di proteste contro carovita e recessione economica

Prosegue l’ondata di proteste per la gestione della crisi economica a Beirut e Tripoli, in Libano.

Centinaia di persone sono scese in piazza a Beirut nel mezzo delle crescenti proteste per la peggiore recessione da decenni e il declino della sterlina che ha perso il 70 per cento del suo valore da ottobre.

I manifestanti chiedono la restituzione dei denari fuggiti all’estero e il crollo del regime e dicono di non fermare le proteste finche’ non saranno risposte alle loro richieste.

I manifestanti radunati in piazze a Tripoli, a nord del Paese, hanno cantato lo slogan “Tripoli e’ la citta’ di pace”. La folla ha fatto l’appello alle autorita’ di mettere fine al caos in corso nel Paese.

I manifestanti che protestano la crisi economica hanno dato fuoco ai copertoni e bloccato la strada di Abdulhamid Kerami.



NOTIZIE CORRELATE