Johnson chiede a Elisabetta II di sospendere parlamento

Per trattare con l’Ue a ‘mani libere’.

1260093
Johnson chiede a Elisabetta II di sospendere parlamento

Il premier britannico Boris Johnson chiede alla regina Elisabetta II di sospendere il Parlamento inglese dalla seconda settimana di settembre e fino al 14 ottobre, pochi giorni dopo che i deputati saranno tornati al lavoro. 

Se la regina Elisabetta II accetta questa richiesta, quindi i deputati avranno molto tempo per discutere la legge e la prerogativa della regina permetterà a Johnson di muoversiprima della scadenza della Brexit,  ponendo sul piano anche il cosiddetto ‘no deal‘, l’uscita senza accordi dall’Unione europea.

La posizione decisiva di Johnson è quella di lasciare l’UE con o senza accordo il 31 ottobre.

I partiti d’opposizone continuano a discutere per adottare una legge che impedisce di lasciare l’UE senza accordo.

Il parlamento aveva bocciato tre volte il piano di Brexit dell’ex premier Teresa May.



NOTIZIE CORRELATE