Delegazione dell'UE arriva ad Ankara per negoziare l'esenzione dal visto

La Turchia ha completato 67 dei 72 criteri che devono essere soddisfatti per l'ingresso di cittadini turchi nei paesi dell'Unione europea senza visto...

980524
Delegazione dell'UE arriva ad Ankara per negoziare l'esenzione dal visto

Una delegazione dell'Unione europea verrà ad Ankara per l'esenzione dal visto il 31 maggio, il giovedì.

Il vice direttore generale del Dipartimento di Giustizia e Interni della Commissione europea, Simón Mordue, presiederà la delegazione.

La Turchia ha completato 67 dei 72 criteri che devono essere soddisfatti per l'ingresso di cittadini turchi nei paesi dell'Unione europea senza visto.

Lo studio sugli altri 5 criteri è stato completato e il documento di posizione è stato inviato all'Unione europea il 7 febbraio.

Il capitolo più sensibile e rigido dei negoziati si prevede di essere la lotta al terrorismo.

Ankara è contraria a fare un "cambio di definizione" in un momento in cui continua la lotta contro il terrorismo.

Tra i capitoli delle negoziazioni c'è anche la protezione dei dati personali.

La Turchia si è impegnata a rivedere la legge sulla protezione dei dati personali tenendo conto degli standard dell'Unione europea e, se necessario, modificarla.

L'Unione europea si aspetta che Ankara faccia un passo su questo tema.

Le autorità credono che le relazioni tra la Turchia e l’Unione europea si accelereranno nel caso in cui sia implementata l'esenzione dal visto.



NOTIZIE CORRELATE