Core del Nord, la dichiarazione del vicepresidente Mike Pence "stupido e ignorante"

Choe ha reso noto che Pence non ha compreso nulla sulla situazione della Corea del Nord...

977917
Core del Nord, la dichiarazione del vicepresidente Mike Pence "stupido e ignorante"

Il vice ministro degli Esteri nordcoreano Choe Son-hui, ha dichiarato che sarà riconsiderata la questione se si organizzerà o meno il vertice, tra il presidente degli Stati Uniti ed il leader nordcoreano Kim Jong-un, pianificato per il 12 giugno.

Secondo una notizia dell’agenzia di stampa statale della Corea del Nord, KCNA, Choe ha descritto come "stupido e ignorante" la dichiarazione del vicepresidente americano Mike Pence, in cui diceva che la Corea del Nord diventerebbe come la Libia.

Choe ha reso noto che Pence non ha compreso nulla sulla situazione della Corea del Nord.

Il vice ministro nordcoreano ha osservato che non pregheranno mai agli Stati Uniti per il dialogo, e se gli Stati Uniti si sederono in un incontro con la Corea del Nord, dipendente dal comportamento degli Stati Uniti.

Il vicepresidente americano Mike Pence, sull’accordo nucleare con gli Stati Uniti, avvertendo la Corea del Nord aveva detto che la fine di questo paese potrebbe assomigliare alla Libia.



NOTIZIE CORRELATE