La polizia israeliana interroga Netanyahu e la sua moglie per corruzione

Netanyahu è stato interrogato nella residenza del primo ministro mentre la sua moglie Sara presso la stazione di polizia nella città di Lod...

922193
La polizia israeliana interroga Netanyahu e la sua moglie per corruzione

La polizia israeliana ha interrogato il primo ministro Benjamin Netanyahu per cinque ore sulle accuse di corruzione.

Netanyahu è stato interrogato nella residenza del primo ministro mentre la sua moglie Sara presso la stazione di polizia nella città di Lod.

D'altra parte, secondo il quotidiano Yedioth Ahronot, Netanyahu è stato anche interrogato nel contesto del caso riguardante la più grande compagnia israeliana di telecomunicazioni Bezeq.

In questo contesto, al primo ministro israeliano sono state poste domande sulle sue richieste in cambio della concessione di alcuni privilegi a Bezeq tramite il Ministero dei Trasporti e il suo accordo con Shaul Elovitch, partner di Bezeq e proprietario del sito di notizie israeliano Walla, per il istruzione di notizie più privilegiate su se stesso a Walla.

Durante l'interrogatorio della polizia, sono state citate come prove le registrazioni sonore di Elovitch che faceva pressioni sull'editore del sito internet Walla per fare notizia a favore di Netanyahu.

Inoltre, nell'interrogazione di Sara Netanyahu, le sono state chieste spiegazioni su alcune conversazioni telefoniche che aveva avuto con la moglie di Shaul Elovitch.



NOTIZIE CORRELATE