Torino-Lione, Delrio: tunnel non in discussione anche se Francia rivede tracce

L'annuncio del governo francese di una "pausa" su una serie di nuove infrastrutture non mette in discussione la costruzione del tunnel ferroviario tra Italia e Francia...

777287
Torino-Lione, Delrio: tunnel non in discussione anche se Francia rivede tracce

ROMA (Reuters) - L'annuncio del governo francese di una "pausa" su una serie di nuove infrastrutture, tra cui la linea ad alta velocità Torino-Lione, non mette in discussione la costruzione del tunnel ferroviario tra Italia e Francia.

Lo ha detto oggi il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Graziano Delrio, che venerdì prossimo a Roma vedrà la sua omologa francese Élisabeth Borne.

"Abbiamo revisionato la linea storica della Val di Susa, ci sono oltre 50 km che sono stati rivisitati, abbiamo deciso di non fare una nuova linea ma di usare la linea storica, c'è stata una grande revisione progettuale che è stata fatta dal governo italiano", ha detto Delrio a margine di un convegno sui trasporti a Roma.

"Credo che il nuovo governo francese abbia il dovere di fare le sue valutazioni sulle loro tratte. Non è in discussione in nessun modo il tema tunnel", ha aggiunto il ministro.

Il 19 luglio scorso Borne ha detto che la Torino-Lione "rientra tra i progetti interessati dalla riflessione e dalla pausa che sono stati annunciati dal presidente della Repubblica" Emmanuel Macron.

Il progetto è finanziato al 40% dall'Unione Europea e al 35% dall'Italia e fa parte delle reti transeuropee, e dunque "anche questa è una questione... di cui si dovrà tenere conto nelle decisioni che andranno prese", aveva specificato la ministra francese.



NOTIZIE CORRELATE