Migranti, Austria conferma controlli più stretti a frontiera Italia dal primo giugno

L'Austria attuerà controlli più rigidi al varco di frontiera del Brennero al più tardi dal primo giugno, nell'ambito di una politica più severa per far fronte alla crisi dei migranti, ha detto oggi il ministro della Difesa Hans Peter Doskozil...

469543
Migranti, Austria conferma controlli più stretti a frontiera Italia dal primo giugno

VIENNA (Reuters) - L'Austria attuerà controlli più rigidi al varco di frontiera del Brennero al più tardi dal primo giugno, nell'ambito di una politica più severa per far fronte alla crisi dei migranti, ha detto oggi il ministro della Difesa Hans Peter Doskozil.

Con la sostanziale chiusura della cosiddetta rotta balcanica, Vienna prevede che gli arrivi di migranti in Italia raddoppieranno, arrivando quest'anno a 300.000.

Alla richiesta se l'Austria intenda costruire una barriera alla frontiera con l'Italia, il ministro ha detto che la questione principale è "introdurre un sistema di gestione dei confini simile a quello di Spielfeld", località al confine con la Slovenia.

La data precisa per l'introduzione di controlli più rigidi al Brennero, punto di passaggio cruciale negli scambi tra Nord e Sud Europa, dipenderà dal numero di migranti e dai progressi nella costruzione di un centro di controllo delle frontiera, ha detto Doskozil.

Ieri il governo italiano, per bocca del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Sandro Gozi, ha bocciato l'ipotesi della costruzione di una barriera alla frontiera, definendola "un grave errore che viola le regole europee".



NOTIZIE CORRELATE