Un migliaio in piazza a Roma e a Milano per la pace

Per chiedere la fine di tutte le ostilita’ e le guerre.

1902710
Un migliaio in piazza a Roma e a Milano per la pace
italya baris yuruyusu1.jpg
italya baris yuruyusu.jpg

In Italia, a Roma si e’ svolta una grande manifestazione indetta dalla piattaoprma di associazioni “Europe fon Peace-Cessate il fuoco subito, per chiedere la fine di tutte le ostilita’ e le guerre.

All’appuntamento si e’ presentata una folla di persone che chiedevano a gran voce lo stop al conflitto in Ucraina. Tra i partecipanti il sindaco di Roma Roberto Guattieri, il leader del Partito democratico Enrico Letta,  il leader M5s Giuseppe Conte, il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, il presidente della Comunità di Sant'Egidio, Marco Impagliazzo e diversi politici.

E' partito da piazza della Repubblica e ha raggiunto Piazza San Giovanni il corteo della manifestazione per la pace a Roma.

Nei discorsi alla manifestazione, è stato sottolineato che la Russia è entrata nell'ottavo mese della sua guerra contro l'Ucraina e l'aggressione russa è stata condannata. Alla manifestazione, dove è stata espressa la solidarietà alla popolazione ucraina, è stata chiesta a rimanere aperta alle proposte di pace.

I manifestanti portavano le bandiere arcobaleno della pace, cartelli e striscioni per dire no alla guerra in Ucraina.

A Milano, le seconda citta’ più grande del paese sono stati circa un migliaio le persone che stavano partecipando alla manifestazione organizzata dal Terzo polo all’Arco della Pace di Milano a sostegno della “resistenza” di Kiev.

Alla manifestazione anche diverse associazioni di cittadini ucraini (Giovani per l’Ucraina, Comunità Ucraina di Milano, Associazione cristiana degli Ucraini in Italia), ma anche l’Associazione dei giovani iraniani in Italia, la Federazione Italiana Associazioni Partigiane (Fiap), i ragazzi del Movimento ‘Rivoluzioniamo la scuola’. La giornata è stata aperta da un intervento del sindaco di Leopoli, Andrij Ivanovyc Sadovyj. 



NOTIZIE CORRELATE