Venezia accogliera’ i suoi visitatori con un obbligo di prenotazione

Lo ha annunciato Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro,.

1815084
Venezia accogliera’ i suoi visitatori con un obbligo di prenotazione

Venezia,  storica città italiana famosa per i suoi canali, accogliera’ i suoi visitatori con un obbligo di prenotazione a partire da questa estate.

Lo ha annunciato Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro.

Brugnaro ha parlamdo al quotidiano  Corriere del Veneto  ha reso noto che molti turisti visitano la città storica durante le festività pasquali e ha affermato che cercheranno di accogliere i turisti che si recheranno nella città con una prenotazione a partire dai mesi estivi.

Brugnaro ha anche precisato che dal prossimo anno i visitatori dovranno pagare il biglietto d'ingresso.

Brugnaro ha sostenuto  che si tratta di una strada giusta per evitare la congestione della città e per un turismo equilibrato.

In un comunicato all'Agenzia Agi, Simone Venturini, assessore comunale al Turismo del Comune di Venezia, ha affermato che l'obbligo di prenotazione per gli ingressi in città partirà dal 2023, e questa  estatae sarà  una prova.

Secondo la stampa italiana, quasi 140mila turisti  si sono recati a Venezia per lle vacanze di Pasqua, solo la domenica, e 100mila il lunedì.

Il Comune di Venezia ha deciso nell'ottobre 2019 che ai visitatori dıovrebbero pagare una tassa per l'ingresso in città dall'estate del 2020. Tale decisione non ha potuto essere attuata a causa della diiffusione  di epidemia di coranavirus nel  2020.

Le rigide misure di quarantena attuate a causa dell'epidemia hanno privato Venezia della densità turistica a cui era abituata dal 2020 fino a quest'anno.

 



NOTIZIE CORRELATE