Italia: Draghi e i ministri hanno giurato, inizia l’era Draghi

Si è svolta a Palazzo Chigi la tradizionale cerimonia del passaggio della campanella

1582936
Italia: Draghi e i ministri hanno giurato, inizia l’era Draghi

Oggi il nuovo governo italiano è ufficialmente in carica.  Il governo Draghi ha giurato al Quirinale.

La crisi di governo, iniziata dopo il crollo della coalizione di Giuseppe Conte , e’ conclusa con la formazione ufficiale del 67esimo governo.

Oggi Draghi e  tutti i ministri incaricati hanno prestato giuramento, dopo che ieri sera Draghi aveva accettato l’incarico di formare un nuovo governo che gli era stato affidato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella e aveva annunciato i ministri che lo avrebbero composto.

Si è svolta a Palazzo Chigi la tradizionale cerimonia del passaggio della campanella. Il presidente del consiglio uscente Giuseppe Conte ha accolto il nuovo premier Mario Draghi.

ll premier uscente ha consegnato all'entrante la campanella utilizzata per aprire le riunioni del Consiglio dei ministri e Draghi ha lasciato suonare la campanella per qualche secondo. 

Conte lasciando la sala degli Galeoni è stato salutato da un applauso dei presenti.

La squadra di Draghi: chi sono i ministri

Agli Esteri confermato Luigi Di Maio, così come Luciana Lamorgese all'Interno. Marta Cartabia alla Giustizia, alla Difesa Lorenzo Guerini, al ministero dell?Economia e delle finanze Daniele Franco, Giancarlo Giorgetti allo Sviluppo economico. Patuanelli all'Agricoltura.

Cingolani all'Ambiente, per la Transizione ecologica con competenze sull'energia afferenti da altri ministeri, con il coordinamento interministeriale per la Transizione ecologica. Giovannini ai Trasporti, Andrea Orlando al Lavoro, Patrizio Bianchi all'Istruzione, Cristina Messa all'Università e ricerca, Dario Franceschini alla Cultura (senza turismo che diventa ministero a sé), Roberto Speranza confermato alla Salute. 



NOTIZIE CORRELATE