Di Maio: "E’ importante lavorare in maniera coordinata in Siria"

Colloquio bilaterale con l’Inviato Speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Geir Pedersen.

Di Maio: "E’ importante lavorare in maniera coordinata in Siria"

Il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio sostiene che in Siria vanno tenuti canali di confronto con tutti i soggetti rappresentativi. “E’ importante lavorare in maniera coordinata in Siria. L’appello a tutti i paesi che hanno influenza è coordinarsi in un’unica direzione. I Med Dialogues spero siano anche un’occasione per realizzarlo” ha detto il ministro italiano in una conferenza stampa al termine del colloquio bilaterale con l’Inviato Speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Geir Pedersen.

 “Ho espresso all’inviato Pedersen la gratitudine del governo italiano per l’avvio del Consiglio costituzionale, un primo passo importante. Non ci sfugge la complessita’ di un conflitto che si protrae ormai da quasi nove anni. Siamo convinti che si possa risolvere tramite il processo politico ancorato alla risoluzione 2254 delle Nazioni Unite. Tale obiettivo- ha precisato Di Maio- non puo’ essere raggiunto con la forza militare bensì attraverso i colloqui a Ginevra”.



NOTIZIE CORRELATE