Italia: Stato d’emergenza a Venezia

"Stanziati 20 mln, i primi fondi per gli interventi più urgenti, a sostegno della città e della popolazione".

Italia: Stato d’emergenza a Venezia

Il governo italiano ha dichiarato lo stato d’emergenza per la città di Venezia, in ginocchio dopo l’acqua alta record che ha investito il capoluogo veneto.

Il premier italiano Giuseppe Conte, è arrivato ieri a Venezia per un sopralluogo. Dopo esser ritornato a Roma ha convocato il gabinetto. Conte avrebbe descritto ai ministri presenti a Palazzo Chigi la situazione drammatica, così come definita ieri, della città lagunare.

“Deliberato in Cdm lo stato di emergenza per Venezia. Stanziati 20 mln, i primi fondi per gli interventi più urgenti, a sostegno della città e della popolazione. Al lavoro per il piano per gli indennizzi a privati e commercianti e per rifinanziare la legge speciale per Venezia”. Lo ha scritto in un tweet Giuseppe Conte al termine della riunione del governo.

Sono chiuse le scuole a Venezia e a Pellestrina.

Venezia subisce la peggiore alta marea dal 1966.



NOTIZIE CORRELATE