Lufthansa taglia 22 mila posti di lavoro

Si parla di un taglio di 5.000 posti di lavoro: 600 piloti, 2.600 assistenti di volo e 1.500 dipendenti di terra.

1437081
Lufthansa taglia 22 mila posti di lavoro

La compagnia aerea tedesca Lufthansa si prepara a tagliare 22 mila posti di lavoro a tempo pieno a causa della crisi economica causata dalla pandemia di covid-19.

Secondo quanto riferisce la compagnia in un comunicato gli accordi sulla crisi devono essere conclusi entro il 22 giugno.

Nel comunicato si parla di un taglio di 5.000 posti di lavoro: 600 piloti, 2.600 assistenti di volo e 1.500 dipendenti di terra.

 Lufthansa Technik si ritroverà con 4.500 esuberi, 2.500 dei quali saranno in Germania e le attività di catering di LSG vedranno 8.300 esuberi.

La compagnia che ha 135 mila dipendenti in tutto il mondo, e’ giunto al punto di fallimento a causa della crisi economica causata dalla pandemia covid-19.

Il governo tedesco ha sostenuto la compagnia con un pacchetto di salvataggio di 9 miliardi di euro.



NOTIZIE CORRELATE