Coronavirus in Cina potrebbe mettere sotto stress il mercato globale del gas naturale

E’ quanto rivela  l'agenzia di rating internazionale Fitch Ratings.

Coronavirus in Cina potrebbe mettere sotto stress il mercato globale del gas naturale

“L'epidemia di coronavirus in Cina potrebbe mettere sotto stress il mercato globale del gas naturale”

E’ quanto rivela  l'agenzia di rating internazionale Fitch Ratings.

“L'epidemia potrebbe mettere i mercati del gas in Europa e in Asia sotto "grave stress" poiché la Cina importa meno gas naturale liquefatto ( GNL )”  si legge nella nota dell'agenzia in una nota.

La  Cina ha rappresentato il 17% degli acquisti di gas nel mondo nel 2018, ha anche rappresentato il 50% della crescita della domanda globale di gas tra il 2016 e il 2018.

"Alcuni importatori cinesi di GNL hanno dichiarato che potrebbero annullare fino al 70% delle importazioni via mare a febbraio , dovuta a " forza maggiore "”, ha affermato l'agenzia.

"L'entità di qualsiasi perdita di domanda dipenderà dalla velocità di recupero delle attività commerciali", ha aggiunto Fitch.

Il  mercato del gas ha già un eccesso di offerta a causa delle nuove aggiunte di capacità di GNL in Australia, Russia e Stati Uniti



NOTIZIE CORRELATE