Turchia sale alla 33essima posizione nell'indice della facilità di fare affari

Aumenteremo il clima degli investimenti della Turchia ai massimi livelli, in particolare fornendo costi più bassi e aumentando l'efficienza della vita aziendale...

1293817
Turchia sale alla 33essima posizione nell'indice della facilità di fare affari

Il Ministro del Tesoro e delle Finanze, Berat Albayrak, in un suo messaggio condiviso sul suo account Twitter, ha pubblicato l'indice della facilità di fare affari 2020 (Doing Business Index) della Banca mondiale.  Secondo il rapporto del 2020, rilevato oggi dalla Banca mondiale, la Turchia è salito di dieci posti fino alla 33essima posizione.

"Mi congratulo con tutti i nostri colleghi, i ministri relativi, gli istituzioni pubbliche competenti e l'Unione delle Camere e Borse della Turchia che hanno contribuito al nostro lavoro sull'attuazione delle riforme volte a fornire condizioni più favorevoli per le imprese. Continueremo a introdurre le nostre riforme. Avanzeremo i guadagni in settori come la registrazione delle imprese, i pagamenti delle tasse e il commercio estero. Aumenteremo il clima degli investimenti della Turchia ai massimi livelli, in particolare fornendo costi più bassi e aumentando l'efficienza della vita aziendale" ha scritto il ministro Albayrak

sajı



NOTIZIE CORRELATE