Italia, trovati due nuovi Giganti a Mont'e Prama

Franceschini: “Una scoperta eccezionale alla quale ne seguiranno altre”.

1824092
Italia, trovati due nuovi Giganti a Mont'e Prama
sardinya boksor heykelleri1.jpg
sardinya boksor heykelleri.jpg

In Italia  sono stati scoperti i resti di due altre statue dei giganti di Mont’e Prama, nel compendio archeologico di Cabras.

“Una scoperta eccezionale alla quale ne seguiranno altre”. Così ha dichiarato il Ministro della Cultura italiano, Dario Franceschini, dopo la scoperta dei resti.

Le antiche statue di pugilatori e guerrieri,  insieme alle altre statue e le tombe scoperte negli anni 70’,  sono tra le più antiche testimonianze scultoree trovate nel bacino del Mediterraneo. 

Entrambe identificate come “pugilatori del tipo Cavalupo” per il grande scudo flessibile avvolto davanti al tronco.

Scoperto per caso nel 1974 da un contadino durante l'aratura, il sito ospita diverse statue della prima età del ferro.



NOTIZIE CORRELATE