"Mor Ufuklar" una storia di migrazione, verso Madrid

"Mor Ufuklar" racconta il grido di Meryem, una delle vittime della guerra civile ingiusta in Siria...

"Mor Ufuklar" una storia di migrazione, verso Madrid

Il film "Mor Ufuklar" (Orizzonti Violi), che racconta la lotta e la vita dei siriani in fuga dalla guerra civile nel loro paese, parteciperà al 6. Film Festival Internazionale di Madrid, che si terrà tra l’8 e il 15 luglio.

Il film aspira di vincere quattro premi al festival: il miglior regia con Olgun Özdemir, la migliore attrice con Zeynep Yılmaz Sevi, la miglior attrice non protagonista con Ece Özdikici e il miglior romanzo con Semih Gülcüoğlu.

Il film è stato girato nel quartiere di Bozdoğan, ad Aydin, nel quartiere di di Ula, a Mugla, a Marmaris e Istanbul. "Mor Ufuklar" racconta il grido di Meryem, una delle vittime della guerra civile ingiusta in Siria. Nel film rifugiati della guerra civile siriana interpretano la famiglia di Meryem.



NOTIZIE CORRELATE