Erdogan: "Nessun altro paese tranne la Turchia promette un futuro per il popolo siriano"

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che nessun altro paese, tranne la Turchia, promette un futuro al popolo siriano...

Erdogan: "Nessun altro paese tranne la Turchia promette un futuro per il popolo siriano"

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che nessun altro paese, tranne la Turchia, promette un futuro al popolo siriano.

Il presidente ed il segretario generale del partito AK, Erdogan ha parlato al sesto Congresso ordinario del partito nel distretto di Uskudar, a Istanbul.

Erdogan sottolineando che finora nell’ambito dell'operazione Ramo d’Olivo, lanciato dalle Forze armate turche il 20 gennaio nella regione di Afrin, in Siria, sono stati neutralizzati 4 mila 163 terroristi delle organizzazioni terroristiche PKK / PYD-YPG e DAESH, ha aggiunto:

"Stiamo combattendo con la stessa determinazione contro tutte le organizzazioni terroristiche. Attualmente, dall'estero sono stati deportati in Turchia, 80 membri dell'organizzazione terroristica Fetullahista / la struttura dello stato parallelo (FETO / PDY). I traditori del PKK e FETO daranno conto alla giustizia"

Il presidente rendendo noto che le Forze Armate turche, in Siria, stanno lottando contro i terroristi insieme all’esercito siriano libero, ha detto:

"Abbiamo rotto i piani preparati per la nostra regione. Nessun altro paese tranne la Turchia promette un futuro per il popolo siriano. C’è bisogno di costruire aree sicure per assicurare il ritorno dei rifugiati nella loro patria. Abbiamo visto ancora una volta nei recenti attacchi di Stati Uniti, Francia e Inghilterra, contro i depositi di armi chimiche del regime, che questo problema non può essere risolto con misure temporanee"



NOTIZIE CORRELATE