Turchia reagisce agli USA per dichiarazione su Afrin

Il ministero ha affermato che la Turchia ha adottato tutte le misure necessarie per garantire che i civili siano protetti e che venga fornita assistenza umanitaria alla popolazione civile.

Turchia reagisce agli USA per dichiarazione su Afrin

Turchia reagisce alla dichiarazione del portavoce del Dipartimento di Stato americano, Heather Nauert.

" Ramo d'Olivo è un'operazione contro il terrore. L'operazione non ha certamente come bersaglio la popolazione civile, ma piuttosto mira a salvare la popolazione civile dall'oppressione di un'organizzazione terroristica ", si legge in una dichiarazione pubblicata sul sito web del ministero degli Esteri della Turchia.

La dichiarazione è arrivata dopo che il portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti Heather Nauert ha detto che gli Stati Uniti erano "profondamente preoccupati" per la situazione umanitaria in Afrin.

Il ministero ha affermato che la Turchia ha adottato tutte le misure necessarie per garantire che i civili siano protetti e che venga fornita assistenza umanitaria alla popolazione civile.

"La critica secondo cui l'operazione potrebbe ostacolare la lotta contro Daesh, il ministero ha detto che usare il gruppo terroristico YPG nella lotta  contro Daesh e permettere al gruppo di portare avanti il ​​suo programma separatista è  in realtà minaccia davanti alla lotta contro il terrorismo", si legge nella nota difusa dal ministero degli Esteri della Turchia.

 

 



NOTIZIE CORRELATE