L'Associazione Internazionale di Pediatria premierà il presidente Erdogan

L'Associazione Internazionale di Pediatria (IPA) ha deciso di premiare il presidente Recep Tayyip Erdogan con il "Premio internazionale per la pace"...

L'Associazione Internazionale di Pediatria premierà il presidente Erdogan

L'Associazione Internazionale di Pediatria (IPA) premierà il presidente turco Recep Tayyip Erdogan con il "Premio internazionale per la pace" per i suoi servizi per i bambini rifugiati.

In una dichiarazione scritta di IPA si riferisce l’amministrazione di IPA che è venuto in Turchia come ospite degli direttore degli affari esteri dell'associazione, Kerem Hasanoglu, ha visitato i campi profughi, avendo l’opportunità di vedere in luogo il lavoro fatto per i bambini rifugiati.

Dopo la visita Hasanoglu rivelando la decisione presa dalle autorità IPA per la Turchia, ha dichiarato che l'associazione ha deciso di concedere al presidente Erdogan il "Premio internazionale per la pace" per il suo lavoro per i bambini rifugiati.

Hasanoglu affermando che il presidente e i dirigenti dell'IPA sono rimasti molto colpiti dal fatto che sotto la guida di Erdogan molti bambini si sono aggrappati alla vita e hanno ottenuto il diritto di vivere, ha aggiunto:

"Perché in questa materia, a cui molti paesi sono rimasti indifferenti, la Turchia ha aperto le porte e ha ospitato più di 1,5 milioni di neonati e bambini, non permettendo di morire. Mentre molti paesi hanno ignorato questa situazione, la Turchia, sotto la guida di Erdogan, ha assicurato che questi bambini e bambini innocenti si aggrappino alla vita. Questo è un argomento che non dovrebbe essere ignorato. L'IPA ha deciso di premiare Erdogan con il Premio internazionale per la pace per il suo contributo al diritto di vivere dei bambini del mondo e le informazioni sulla decisione sono state trasmesse ai ministeri. Ringraziamo Erdogan per il suo grande impegno per il diritto dei bambini a vivere per conto dell'associazione sanitaria per bambini più grande del mondo”

L'IPA, con oltre un milione di membri di medici per bambini, opera attivamente in 140 paesi.



NOTIZIE CORRELATE