Messaggi del presidente e del primo ministro per la festa della donna

Il presidente Recep Tayyip Erdogan, ha dichiarato di essere contro ogni tipo di approccio sessista…

erdogan yeşil ay.png

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha pubblicato un messaggio in occasione della Giornata internazionale della donna.

Il presidente si è congratulato per il giorno speciale delle donne che sono in ogni luogo e momento della vita, che abbelliscono il mondo con il loro amore, il loro lavoro e i loro sacrifici. Anche oggi, le donne sono la base degli stati stabiliti, gli eroi invisibili della Guerra della Salvezza, hanno giocato un ruolo nel progresso del paese durante il tempo della Repubblica, svolgono un ruolo importante nella costruzione del futuro e hanno combattuto in prima linea contro le minacce rivolte al nostro futuro e all'indipendenza.

"Noi, che siamo membri di una civiltà che percepisce donne e uomini come due lati dello stesso medaglione, siamo contrari a ogni tipo di approccio sessista", ha detto Erdogan, indicando che sono determinati a continuare la lotta fino alla fine contro le mentalità distorte che sono responsabili di molti dolori che ignorano l'onore dell'essere umano.

Il presidente ha sottolineato che il punto di vista sessista non corrisponde ai valori, alla storia e alle dinamiche della vita sociale.

L'intera società insieme deve lavorare di trovare soluzioni con una comprensione basata sulla legge e sulla giustizia.

Nel frattempo, il primo ministro turco Binali Yıldırım in un messaggio pubblicato in occasione di questo giorno speciale, si è congratulato con tutte le donne che rappresentano l’affetto, il sacrificio, la lotta e la speranza.

Yıldırım ha sottolineato che il fatto che le donne ricevano il valore che meritano nella società è una delle missioni principali della civiltà. Il problema comune di tutto il mondo è che le donne godessero dei diritti e delle libertà basate sull'uguaglianza.

"Tutte le nostre donne che producono valori a casa o sul posto di lavoro, che mostrano attività in settori come la scienza, la politica, l'istruzione, la cultura, l'arte e lo sport, hanno impresso grandi successi in nome del loro paese" ha affermato il premier concludendo che stanno lavorando con tutte le loro forze per porre fine alla discriminazione e alla violenza nei confronti delle donne e che ammirano ogni sforzo che contribuisce a sensibilizzare.



NOTIZIE CORRELATE