Nel mondo, una su nove ragazze si sposa prima dell'età di 15 anni

La decisione di sposarsi non è una decisione di prendere soltanto quando si sente pronto, allo stesso tempo è una decisione da prendere quando siamo adulti...

Nel mondo, una su nove ragazze si sposa prima dell'età di 15 anni

Il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (UNFPA) e l’Associazione per la solidarietà con i richiedenti asilo ei migranti (SGDD), con il sostegno dell'Unione Europea, ad Istanbul hanno organizzato il pannello “Sensibilizzazione contro i matrimoni infantili".

Al pannello hanno partecipato circa 250 donne profughi siriane sotto la protezione temporanea ad Istanbul.

All'apertura del pannello il responsabile regionale del programma umanitario dell’UNFPA, Duygu Arig ha osservato che il matrimonio infantile è una violazione dei diritti umani.

Arig sottolineando che la scelta del persona da sposare ed il tempo dovrebbe essere una decisione libera, senza timore, persuasione o pressione, ha aggiunto:

“La decisione di sposarsi non è una decisione di prendere soltanto quando si sente pronto, allo stesso tempo è una decisione da prendere quando siamo adulti. Entrambe le ragazze ei ragazzi sono influenzati dal matrimonio infantile. Il matrimonio infantile è un problema globale. Nel mondo, una su nove ragazze si sposa prima dell'età di 15 anni. Secondo le previsioni, nei prossimi 5 anni verranno sposate nell'infanzia più di 70 milioni di ragazze. È ancora possibile prevenire queste previsioni. Il matrimonio infantile può essere parte di una tradizione, o le famiglie possono sposarle per assicurare il futuro della loro figlia. In particolare la povertà e le crisi umanitarie possono spingere le famiglie nell'illusione che stanno comportandosi nell'interesse dei loro figli, ma il matrimonio all'età infantile provoca proprio l'opposto, un ostacolo importante per una vita sana e produttiva.”



NOTIZIE CORRELATE