"La vittoria della nostra nazione"

Il tentativo di colpo di stato contro la volontà nazionale è stato respinto col coraggio, la prudenza e la fortezza della volontà nazionale..

"La vittoria della nostra nazione"

Dopo il golpe respinto, il presidente Recep Tayyip Erdogan dicendo che il movimento per prendere il controllo dello Stato il 15 luglio, da parte di coloro che non possono sopportare l'unità, l'integrità e la fraternità della Turchia è diventato un’azione armata, ha ricordato che il passo compiuto da parte dell'organizzazione terroristica dei Fethullahisti (FETO) è stato respinto perché tutti i cittadini in tutte le parti del paese hanno riempito le piazze dopo la sua chiamata nella notte dell'incidente.

"Tutti i nostri cittadini hanno riempito le piazze dicendo 'se loro hanno carri armati e artiglieria, noi abbiamo la fede'. Il fatto che questi nostri giovani fratelli sono sdraiati sotto i binari di carri armati non è un evento ordinario. Ciò è particolarmente l'incoraggiamento della fede. Lo hanno fatto" ha detto il presidente

Il presidente della Grande Assemblea Nazionale della Turchia (TBMM), Ismail Kahraman dicendo che la nazione è uniti, ha dichiarato che coloro che hanno fatto sofferto questo dolore saranno condannati alla pena che meritano.

"Questo è un tipo di terrorismo. Il tentativo fallì. Lo Stato fornirà la rivelazione dei responsabili di questo incidente e le sue estensioni interne ed esterne e lo farà in base alla legge ", ha detto Kahraman

Il premier ed il leader del Partito Giustizia e Sviluppo (AKP), Binali Yıldırım ringraziando il popolo turco per aver protetto la democrazia, ha detto: "Hanno visto il sangue. Sono stati in pazzia. Ma c'era qualcosa che non sapevano. Chi tocca la casa della nazione brucia la mano. Entro 24 ore hanno bruciato le mani. Nessun tentativo di colpo di stato è fatto franca. D’ora in poi nessuno può osare di essere coinvolti nella volontà della nazione " ha detto il premier Yildirim



NOTIZIE CORRELATE