Rassegna Stampa Turca

Il Vatan titola: "Erdogan risponde alle accuse di omicidio"...

Rassegna Stampa Turca

Il Vatan titola: "Erdogan risponde alle accuse di omicidio" e riporta che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che ha effettuato una visita di un giorno in Bosnia Erzegovina, si è incontrato a Sarajevo con il Presidente del Consiglio di Presidenza di Stato, Bakir Izetbegovic. I due sono apparso davanti alle telecamere dopo l’incontro. Erdogan ha parlato per la prima volta sull’avviso di omicidio: "Questa notizia è arrivata anche a me, sono qui per questo".

Lo Star titola: "Erdogan rileva buone notizie ai turchi che vivono all’estero, in Bosnia Erzegovina" e riporta che il presidente, Recep Tayyip Erdogan, ha tenuto un discorso alla settima edizione dell'Assemblea generale dell'Unione dei turchi democratici europei (UETD) a Sarajevo. "Avete la nazionalità dei paesi in cui vivete? Non la rifiutate. Non ci sono problemi per i paesi che concedono la doppia nazionalità. Se no abbiamo sviluppato varie formule in modo da non perdere nessuno dei vostri diritti in Turchia, soprattutto grazie alla carta blu riservata" ha detto il presidente Erdogan.

Il Sabah titola: "Yıldırım: siamo delusi" e riporta che il primo ministro turco Binali Yıldırım ha rilasciato un’intervista al quotidiano greco To Vima. Per quanto riguarda gli otto golpisti fuggiti in Grecia e richiedenti asilo in questo paese dopo il fallito colpo di stato del 15 Luglio 2016 dell’organizzazione terroristica FETO, il primo ministro ha detto che "I golpisti fuggiti sono stati attivamente coinvolti nel colpo di stato in cui hanno perso la vita innocenti e rimasti feriti molti altri.  Hanno attaccato un presidente eletto. Quando hanno capito di non aver riuscito a rovesciare il governo eletto democraticamente, sono fuggiti illegalmente in elicottero. Il sistema di giustizia greco sta violando i diritti delle vittime del colpo di stato, lasciando i detenuti del colpo di stato senza punizione, al contrario dei principi e le regole del diritto internazionale.”

Lo Yeni Safak titola: "Le procedure per il turismo di yacht sono già più facili" e riporta che il ministro dei Trasporti, degli Affari marittimi e della comunicazione, Ahmet Arslan, ha dichiarato che la burocrazia non esiste quasi più in modo che la Turchia diventi uno dei più importanti centri per il turismo dello yacht nel Mediterraneo. Arslan ha riferito che più di 1 milione di yacht sono nel Mediterraneo.

L’Haberturk titola: "La 37a edizione della marcia turca si è svolta a New York" e riporta che la tradizionale marcia turca a New York, quest'anno è stata accennata alle Forze Armate turche. Alla marcia organizzata dalla Federazione delle Associazioni turco-americane (TADF) hanno partecipato rappresentanti della comunità turca e studenti della Scuola Atatürk di New York con i loro costumi tradizionali. La marcia è iniziata all'angolo della 53esima strada a Manhattan e si è conclusa nelle vicinanze del quartier generale delle Nazioni Unite.


etichetta: Yeni Safak , Sabah , Star , Vatan

NOTIZIE CORRELATE