Prospettiva Globale 51

Se l'Unione europea si disintegra?...

Prospettiva Globale 51

Il futuro dell'Unione europea è in discussione negli ultimi anni a causa della decisione del Regno Unito di uscire dall’UE, le reazioni in Italia e in alcuni paesi europei, l’aumento del razzismo e dell'affermazione dell'odio ed infine le proteste dei giubbotti gialli. In questo programma voglio concentrarmi sull'Unione europea, i suoi profitti e il suo futuro.

Cosa è l'Unione europea?

L'Unione europea è, infatti, un'unione istituita per impedire ai paesi europei di attaccarsi a vicenda dopo aver terminato le ricerche imperialiste in altre aree geografiche. I paesi l’hanno costruito l'Unione europea non sono disturbati dallo sfruttamento globale finche la guerra non sia diretta l'uno verso l'altro. Ma, le due guerre mondiali, che hanno vissuto, e il terribile costo di queste guerre per loro e per l'umanità hanno portato i paesi europei a cooperare per evitare una terza guerra mondiale.

Cosa porta l'Unione europea: Pace e Pluralismo

Il successo economico raggiunto dall'Unione europea è il risultato di questa cooperazione, stabilità ei valori comuni. Il successo economico è il risultato di questo ambiente. Come lo ha espresso nella sua intervista pubblicata sul quotidiano turco Hürriyet ,la settimana scorsa, il professore di storia israeliana presso l'Università Ebraica di Gerusalemme, Yuval Noah Harari, il successo principale dell'Unione europea è che essa ha portato la pace nel continente europeo. Se l'Unione europea collassasse, la guerra potrebbe tornare in Europa. Le seguenti parole di Harari sono estremamente significative, in quanto mostrano che il progetto dell'Unione europea ha portato la pace, il pluralismo e la tolleranza all'Europa:

"Nell'Europa medievale non c'era traccia di tolleranza... Tutti erano cattolici a Parigi nel 1600. Quando un protestante entrava in città, lo uccidessero. Tutti erano protestanti a Londra Quando un cattolico entrava in città, lo uccidessero. In quegli anni, gli ebrei furono esiliati in Europa ... nessuno vorrebbe i musulmani ... Tuttavia, durante lo stesso periodo musulmani, cattolici, armeni ortodossi, greco e bulgaro da diverse sette vivevano felicemente ad Istanbul”

I valori dell'Unione europea

Quando si trattano i valori dell'Unione europea, si elencano valori come la democrazia, i diritti umani, la supremazia del diritto, la libertà di uguaglianza, il pluralismo, la tolleranza, la cooperazione, la solidarietà e il rifiuto del discriminazione e affermazione dell'odio. Indubbiamente, il contenuto di questi valori può essere riempito in modi diversi in diverse civiltà. Tuttavia, non è corretto vedere questi valori come valori creati dall'Europa. Come si può capire dalle dichiarazioni di Harari sopra, i valori come i diritti umani, il pluralismo e la tolleranza nella geografia islamica erano presenti per molti secoli, mentre la data di adozione di questi valori per l'Europa è estremamente nuovo. Sebbene questi valori siano già stati adottati da altre civiltà e spesso non appartengono solo all'Europa, è uno sviluppo positivo che l'Unione europea adotti questi valori come valori propri. È un'espressione di fiducia in se stessi. Con l'adozione di questi valori, possiamo dire che l'Unione europea ha fornito la pace in sé e ha contribuito alla pace regionale in una certa proporzione. La cooperazione tra i paesi dell'Unione europea ei valori dell'Unione europea hanno compensato in una certa misura la concorrenza letale tra questi paesi. Questa situazione è una delle ragioni importanti per l'esistenza di un periodo di pace per quasi 80 anni tra paesi europei che hanno combattuto due volte con un intervallo di 25 anni all'inizio del XX secolo.

Attualmente, i valori dell'Unione europea?

Sembra che io senta la reazione "Gli abiti di oggi non si asciugano con il sole di ieri, oggi l'Unione europea non è più un'unione di valori". Allo stesso modo, "la stessa Unione Europea non può diventare un membro se vuole essere un membro dell'Unione Europea perché non è in grado di soddisfare i propri criteri". Il razzismo emergente, l'affermazione di odio, approcci non umani dei paesi europei contro i rifugiati, la debolezza del suo rapporto sui diritti umani e la sostituzione del pluralismo e della cooperazione fascista e approcci nazionalisti minacciano apertamente il futuro e valori dell'Unione europea.

Se l'Unione europea si disintegra?

A causa delle preoccupazioni economiche, della crescente influenza dei partiti fascisti e della perdita della qualità dei valori residui, viene seriamente discussa la probabilità della disintegrazione dell'Unione europea. A causa di questi sviluppi e di una politica senza principi e ipocriti su alcune questioni, alcuni affermano che l'Unione europea sta già perdendo la sua funzione e, pertanto, la sua disintegrazione non causerà un problema serio. Ma sono preoccupato che la disintegrazione dell'Unione europea produca più danni per se stessa, per la sua regione e per l'umanità. Prima di tutto, non bisogna dimenticare che i tempi più crudeli dell'imperialismo occidentale sono stati vissuti prima del processo dell'Unione europea. I paesi europei, che sono spogliati dei valori dell'Unione Europea e l'un l'altro, possono essere molto più imprevedibili.

Apriamo le nostre preoccupazioni con alcune domande:

1) Se l'Unione europea non esiste, cosa equilibrerà i paesi europei nella loro ricerca dell'imperialismo globale? Cosa limiterà la rivalità letale e violenta del passato? In risposta a questa preoccupazione, si può affermare che l'Unione europea e i paesi dell'Unione europea non sono più un attore globale, ma piuttosto un attore inefficace, che sono intrappolati tra gli Stati Uniti e la Russia e che non possono produrre politiche contro l'UE. sviluppo economico della Cina. Anche supponendo che sia così, in assenza del tetto dell'Unione europea, i paesi dell'Unione europea saranno integrati in più attori globali e questa situazione non aumenterà il rischio di conflitti in Europa e nella sua regione?

2) In una situazione in cui l'Unione europea è assente, quale sarà l'uso della concorrenza che non si limita a determinati principi e valori in Europa?

3) Attualmente, i valori dell'Unione europea stanno gradualmente scomparendo in Europa. I movimenti razzisti, neo-nazisti e neofascisti stanno aumentando rapidamente. Ci sono pochissimi statisti in Europa che non si sono arresi a questi movimenti. La Merkel sembra essere l'ultimo nome prudente. La disintegrazione dell'Unione europea non produrrà molta più intimidazione e razzismo per gli immigrati e i musulmani che vivono in Europa, e poi per l'Europa stessa?

4) Il crollo del bar dell'Unione Europea indebolirà i valori come la democrazia, i diritti umani, la cooperazione, il pluralismo e la società aperta, e farà avanzare gli approcci più conservatori, nazionalisti, autoritari e forse più totalitari al mondo. Questa situazione non influenzerà la vita individuale molto più negativamente?

5) Il tetto dell'Unione europea svolge un ruolo calmante per i paesi che hanno regioni separatiste come il Regno Unito, la Francia, la Spagna e l'Italia. In assenza del tetto dell'Unione europea, non aumenterà il rischio di conflitti?

Come si può vedere, è chiaro che la disintegrazione dell'Unione europea, le crescenti dichiarazioni razziste ed esclusive e il linguaggio dell'odio, minacciano di più il futuro dell'Europa. Chiediamo ancora una volta al pluralismo europeo, ai gruppi libertari e democratici: sei consapevole del pericolo?

 



NOTIZIE CORRELATE