Progetti della Difesa Nazionale

L’ospedale dei carri armati a Kayseri ...

Progetti della Difesa Nazionale

Le fabbriche militari della Turchia esprimono importanti esperienze del settore... Queste istituzioni pubbliche hanno cruciale importanza in Turchia con le loro capacità di produzione possibilità, attività e posti di lavoro che offrono. La Turchia sente e vede da vicino l’importanza di queste istituzioni soprattutto nelle operazioni militari con le organizzazioni terroristiche. I lavori di costruzione del Dipartimento di Secondo Centro di Manutenzione sono iniziati nel 1951 a Kayseri. Questa fabbrica nel 1954 è stata inaugurata a Kayseri sotto il nome di 1020 Fabbrica di Principale Manutenzione e Riparazione militare. Il nome della fabbrica è stato cambiato per qualche volta negli anni successivi e ha preso questo ultimo nel 2016. Alla fabbrica lavorano oltre 800 lavoratori, tra cui 480 operai e altri ufficiali, sottufficiali e altri dipendenti.

Vi presentiamo le valutazioni di Tarkan Zengin, il direttore dell’istruzione del Sindacato di Türk Harb,İş.

In Questa fabbrica a Kayseri si fanno i la riparazione, manutenzione, modernizzazione e dei veicoli cingolati, e la produzione di pezzi di ricambio di questi veicoli. I veicoli cingolati sono i carri armati, carri blindati che trasportano staff, carri blindati di combattimento, velivoli aerei blindati.

Altre attività della fabbrica a Kayseri sono gli seguenti:

1.Produzione di pezzi di ricambio di questi veicoli,

2. analisi dell'olio dei veicoli cingolati e test dell'olio lubrificante

3. La calibrazione degli apparecchi elettronici e meccanici.

4. Addestramento dello staff dei paesi amici e alleati

5. Dare sostegno di consulenza alle truppe subordinate

 

 

SONO STATI RINNOVATI COMPLETAMENTE I CARRI M-60

A partire della sua fondazione ha realizzato con grande successo   il rinnovamento, la modernizzazione dei veicoli cingolati aumentando l’esperienza e il know how, la modernizzazione di oltre 2000 carri armati M48AT1-T2, TAMAY, il veicolo soccorritore di carri armati, I veicolo di combattimento ISA.

A 170 modelli di carri armati M-60, modernizzati dal cambio di pallet al corpo, dalla torre ai sistemi d'arma nella manutenzione principale, è stato aggiunto la lettera (T) e sono entrati nell'inventario delle Forze Armate turche come "M-60 T”. In altre parole, i carri armati M-60 T sono stati rinnovati dalla testa ai piedi e messi a disposizione delle Forze Armate. Inoltre, dopo la modernizzazione dei carri armati, c'è anche la possibilità di sottoporli a vari test nell'area speciale costruite al centro come la piscina di acqua, la rampa di salita. Attualmente, nel Dipartimento di Secondo Centro di Manutenzione a Kayseri, con il progetto di automazione del supporto antincendio (ADOP-2000) continua ancora il progetto di integrare l'abilità anti-tank ai tank Leopard 2A4

 

 

STABILIMENTO CHE FORNISCE SUPPORTO ALLE OPERAZIONI

Il Dipartimento di Secondo Centro di Manutenzione a Kayseri, dal centro di Kayseri ha sostenuto le operazioni Scudo d’Eufrate, effettuato nel 2016, e l’operazione Ramo d’Oliva, effettuato nel 2017 ad Afrin, inviando ordini del motore di riserva, pezzi di ricambio e materiali completi secondari. Allo stesso tempo, e’ stato attivo come centro di manutenzione e riparazione per i veicoli cingolati danneggiati pesantemente. Per sostenere queste operazioni, in questo luogo di lavoro militare è stata raddoppiata la quantità di produzione, rinnovo e riparazione facendo doppi turni. Inoltre, dal primo giorno dell'operazione fino ad oggi, ha continuato il suo sostegno intensamente tramite le squadre mobili che sono state inviate nella regione per la manutenzione, la riparazione, il salvataggio e l’evacuazione, dei veicoli cingolati danneggiati pesantemente nella regione dell’operazione. Da questo luogo di lavoro militare con le squadre mobili i lavoratori e altro personale militare sono intervenuti al posto delle operazioni Scudo d’Eufrate e Ramo d’Oliva

 

 

STABILIMENTO CON MOLTI CERTIFICATI DI QUALITÀ

Il Dipartimento di Secondo Centro di Manutenzione a Kayseri, possiede il certificato del sistema di garanzia della qualità industriale NATO, AQAP-2110 che include le attività di progettazione e produzione (Norme di garanzia della qualità della NATO per la progettazione, lo sviluppo e la produzione), il certificato del sistema di gestione ambientale TS EN ISO 14001 che mostra che tutte le attività sono svolte in conformità con la normativa ambientale ed il certificato di salute e sicurezza sul lavoro OHSAS 18001 che mostra che è conforme alla legislazione sulla salute e sicurezza sul lavoro. Il Dipartimento di Secondo Centro di Manutenzione oltre ai doveri primari, attribuisce importanza anche agli studi di qualità. Il 4 marzo 2017 è diventato membro legale dell’Associazione di qualità della Turchia ed è la prima fabbrica militare a firmare il movimento nazionale di qualità, il 18 ottobre 2017. Il Dipartimento di Secondo Centro di Manutenzione, selezionato dal Ministero della Difesa come una fabbrica pilota, è stato premiato con il "Certificato di competenza a tre stelle" per i suoi lavori e i preparativi.



NOTIZIE CORRELATE