Prospettiva Globale 49

La lingua della dimostrazione, dell'opposizione e del potere...

Prospettiva Globale 49

L'era della globalizzazione, che stiamo attraversando, cambia le nostre vite in modo multidirezionale. I cambiamenti e le trasformazioni, che non erano in grado di adattarsi a lunghi secoli nel passato, si trasformano in brevi tempi. Il sociologo britannico David Harvey descrive questa situazione come la "concezione del tempo e dello spazio". In questo periodo, eventi, relazioni, trasformazioni e cambiamenti fluiscono molto velocemente e l'umanità si sente vertiginosa a questa velocità. Le lontane geografie si avvicinano e le geografie vicine si stanno allontanando. Ciò che non è noto in anticipo è noto e le cose facilmente conosciute diventano sconosciute. Come afferma il filosofo spagnolo Ortega Gasset, "la civiltà avanzata è un problema difficile". E man mano che la crescita cresce, cresce il pericolo che incontra. E la vita diventa un po’ migliore, un po' più bella, e il risultato inevitabile di esso, la vita diventa un po’ più complicata e un po' più difficile ogni giorno.

Il punto che cerco di sollevare è la questione di come individui, gruppi, istituzioni, stati e altri, che sono obbligati a vivere con identità, culture, istituzioni e diverse organizzazioni più che con i periodi precedenti, possono comunicare con gli altri. A causa della scomparsa delle relazioni tradizionali, della complessità della vita come struttura multiforme e dell'esistenza di identità molto diverse nello stesso ambiente, aumentano le incertezze. Uno dei motivi dell'esclusione, dell'odio e dell'emarginazione, che viviamo oggi, è lo stato di incertezza. La lingua o il posizionamento usati, infatti, sono molto importanti nei soliti periodi. Ma nei casi di incertezza, lo stile, la lingua e il posizionamento, che devono essere usati contro gli altri, sono molto più efficaci nel plasmare relazioni individuali, di gruppo, istituzionali o interstatali. Molti comportamenti, che possono essere tollerati nei periodi abituali o nel caso di conoscenza, possono causare serie preoccupazioni in caso di incertezza.

Quale lingua / discorso / posizionamento: dimostrazione, opposizione, potere?

Che tipo di lingua e discorso dovremmo avere come gli individui, le comunità, le organizzazioni, gli stati che ci circondano, che sono come noi o che sono diversi da noi? La risposta a questa domanda è talvolta significativa in termini di comprensione dei comportamenti e dei discorsi che non approviamo. Nelle righe seguenti indicherò questo argomento in termini di individui. Ma la prospettiva presentata è facilmente esplicativa in termini di comunità, organizzazioni e relazioni intergovernative. Che tipo di posizionamento hanno bisogno le persone nelle relazioni interpersonali? Usare la lingua riflessiva e il discorso contro di loro? Utilizzare uno stile critico e diventare "Lord Opposizione"? O chiunque sia, userete una relazione costruttiva (lingua potente)?

Lascia che vi spiego cosa voglio dire con un incontro a cui ho partecipato. Sono stato invitato a una riunione alla quale hanno partecipato ex ministri, deputati e opinion leader di paesi islamici. L'incontro era un incontro non pubblico chiuso in un hotel. Ma le conversazioni erano incredibilmente calde. Quando tutti i predicatori apparvero sul podio, pronunciarono discorsi eccitati in arabo con le espressioni di Wallahi, Billahi e Tallahi, e la stanza si lamentò quasi degli slogan lanciati. Quanto a me, ho pronunciato un discorso come questo: "Sì, il mondo islamico ha problemi estremamente dolorosi. Ma questo incontro è un incontro a porte chiuse. Dobbiamo essere in grado di affrontare questi problemi in modo molto fresco e produrre soluzioni". Come potete immaginare, tra le calde conversazioni, il mio discorso, che ha invitato a rimanere calmo, è stato il discorso che ha ricevuto il minimo applauso dell'incontro. Tuttavia, questo incontro mi ha insegnato tre tipi di discorso e tre tipi di posizionamento.

La prima lingua / discorso / posizionamento è il posizionamento linguistico / vocale / stradale. La lingua di strada è un linguaggio molto efficace che dovrebbe essere usato di volta in volta. A volte manifestazioni, dimostrazioni e proteste possono essere uno dei modi più efficaci per raggiungere l'obiettivo. Come il 15 luglio, a volte un messaggio o una postura, che non può essere data in nessun altro metodo, possono essere dimostrati solo con il linguaggio stradale. Ma il linguaggio stradale è un linguaggio efficace quando viene utilizzato. Non è possibile sviluppare relazioni o sistemi coerenti o permanenti chiamando sempre le strade e inviando messaggi con il linguaggio stradale. Non puoi costruire una profondità culturale e una ricchezza civilizzata. La lingua della riunione a porte chiuse di cui ho parlato sopra era il linguaggio dimostrativo.

Il secondo è la lingua dell'opposizione. La lingua dell'opposizione è una lingua che non pretende di costruire qualcosa, ma semplicemente critica il potere, l'amministrazione e le persone che li governano. Coloro che si lamentano costantemente nelle relazioni amichevoli e nelle istituzioni e nei partiti politici, che criticano sempre senza produrre una soluzione, possono essere forniti come esempi. Solo gli approcci critici possono andare dalla critica disfunzionale alla critica sovversiva. Tuttavia, quando le critiche vengono fatte con una soluzione proposta o quando sono costruttive, anche gli individui e le istituzioni migliorano.

Il terzo è la lingua del potere. Include una lingua / discorso / posizionamento amichevole e costruttivo. Questa forma di posizionamento può essere considerata non solo per i poteri politici, ma anche per gli individui. Alcune persone si riferiscono alla lingua del potere al di là della lingua della dimostrazione o della critica con gli altri. Fanno uno sforzo per trasformare il loro ambiente in una parte delle loro passeggiate. L'uso di una lingua più reazionaria e più dissidente può essere comune negli anni più giovani, poiché la gioventù è un po 'composta dagli "anni di diligenza" nella nostra lingua. Ma con l'avanzare dell'età o quando l'autorità aumenta, ci si aspetta che tu abbia più potere / parola / posizione. "La testa che porta la corona diventa più pesante." Pensano per un momento. Hai preso la tua età e raggiunto determinate autorità. Sono ancora dell'umore giusto per dimostrare nei loro rapporti umani o sono un'opposizione dissidente che non contribuisce al risultato. Ci si aspetta che le persone, che hanno raggiunto una certa età e autorità, affrontino i problemi più intensamente e affrontino i problemi con un curriculum. Una lingua costruttiva contro gli altri contribuisce sempre agli individui, alle comunità, alle organizzazioni e agli stati che usano questa lingua. Il modo in cui si posizionano nelle relazioni umane influisce direttamente sulla lingua che usano.

Oltre a queste tre lingue, c'è un linguaggio di adulazione che conferma il contrario per ottenere un certo beneficio. Ma questa lingua non dovrebbe essere considerata come una lingua perché non produce nulla. Paragonando la lingua della dimostrazione e dell'opposizione, la lingua del potere richiede una certa maturità ed esperienza. E l'uso della lingua del potere richiede anche un certo processo. La lingua del potere è una lingua che può essere appresa prendendo lezioni da determinati errori.

Bene nella vita quotidiana quale lingua usi o come ti posizioni?



NOTIZIE CORRELATE