Prospettiva Globale 46

Il congresso europeo degli intellettuali musulmani...

Prospettiva Globale 46

Nel programma della scorsa settimana abbiamo valutato "l'Islam europeo" e ci siamo riferiti ad alcuni scrittori e stati occidentali che affrontano la questione più dal loro punto di vista e hanno preso la questione in una dimensione di sicurezza. Discutano i problemi, che vedono come un problema, nei consigli creati come il Consiglio islamico. Di fatto, la struttura, i membri e le opinioni di questi e simili consigli spesso non possono essere considerati un problema o adottati dai musulmani. Se è così, si prevede che i musulmani dovrebbero sapere di più sui loro programmi e dovrebbero esprimersi a voce alta.

Indubbiamente, ci sono molti studi condotti dai musulmani, che vivono in Occidente, per dominare i loro programmi. Nel programma di questa settimana mi riferirò solo al Congresso degli intellettuali musulmani, che per me è molto importante.

Congressi annuali

Le migrazioni umanitarie avvengono densamente come è avvenuto in Siria a causa della persecuzione causata dai processi di globalizzazione e dagli obiettivi imperialisti. In questo processo, i diversi stili di vita sono già intrecciati, che in passato erano considerati elementi folcloristici in paesi lontani. Questa situazione di interlacciamento causa incertezza, preoccupazione, paura e reazione in una certa misura. In questi tipi di situazioni, il fatto che gli immigrati non si esprimano più sarà molto utile nel ridurre la preoccupazione che provano per loro.

In questo quadro, gli intellettuali musulmani, che vivono in Europa, formando una piattaforma possono organizzare regolari congressi annuali. Questi congressi possono essere organizzati ogni anno in una delle capitali europee come Parigi, Londra, Berlino e Bruxelles. In questi congressi possono essere discussi argomenti utili per i musulmani per esprimersi meglio e anche le questioni più discusse dall'Europa e dall'umanità. In questo contesto, vengono prima di tutto argomenti come il terrorismo, il razzismo, l'islamofobia, la libertà di espressione, l'educazione, la famiglia, la gioventù, la convivenza, l'uso di droghe e gli omicidi scolastici.

Ai congressi è molto importante la partecipazione degli ideologi, i relativi nomi, sindaci e governatori della città in cui si svolgono i congressi, i relativi istituti e funzionari statali nei paesi con studiosi musulmani. Così, si assicura che i congressi non diventino un congresso chiuso tra i musulmani. Se i problemi sono comuni, trovare una soluzione insieme a diverse parti della geografia produrrà risultati più sani. Il fatto che i congressi pubblicano un comunicato ogni anno è molto importante sia per rivelare i problemi che per trovare soluzioni ai problemi.

Perché gli studiosi musulmani?

Senza dubbio, questo tipo di congressi può essere considerato anche tra i religiosi, i rappresentanti di organizzazioni non governative, uomini d'affari e politici musulmani. Sarà anche molto utile tenere dei congressi tra di loro. Tuttavia, gli intellettuali di una società sono le parti che possono facilmente stabilire un dialogo con parti diverse in luoghi comuni. D'altra parte, gli argomenti da discutere nei congressi hanno molte dimensioni religiose, sociologiche, psicologiche, politiche, economiche e culturali. Pertanto, i congressi dovrebbero essere congressi di uomini intellettuali e dovrebbero prendere parte al clero, ai rappresentanti delle organizzazioni non governative, agli uomini d'affari e ai politici.

I possibili contributi del congresso

Questo tipo di congresso tenuto con la partecipazione di studiosi musulmani, leader statali e parti correlate può produrre risultati positivi sotto molti aspetti.

Dall’aspetto delle comunità musulmane: Gli intellettuali musulmani che vivono in Europa purtroppo non possono incontrarsi su una piattaforma comune più o più spesso. Molto più si radunano sulle piattaforme come organizzazioni regionali e religiose. Sebbene i problemi in Europa siano comuni, si cercano soluzioni in diverse tradizioni, esperienze di paesi e organizzazioni regionali. Il congresso offrirà innanzitutto agli intellettuali musulmani l'opportunità di discutere in dettaglio i propri problemi. I musulmani vivono in uno stato multi-partito come appartenenza ideologica, etnica, settaria, laica e comunitaria. Alcuni vogliono portare le loro soluzioni e tradizioni in Europa, Stati Uniti e Australia. Questo tipo di congresso può produrre risultati significativi per sviluppare un punto di vista e un approccio comuni.

D'altra parte, questo tipo di congresso o piattaforma contribuirà alla prominenza dei nomi che possono essere autorizzati a parlare a nome dei musulmani. Il congresso indebolirà anche la ricerca di una soluzione dagli altri perché ci sarà un'opportunità per gli studiosi musulmani di vedere il problema e determinare la soluzione.

Dall’aspetto degli Stati relativi: Alcuni degli stati, che ospitano più musulmani nei loro paesi, aggiornano le questioni relative ai musulmani con l'intenzione di comprendere e creare soluzioni, ma alcuni stati fanno lo stesso con l'intenzione di assimilare e manipolare. Questo tipo di congresso può aiutare gli Stati che vogliono produrre soluzioni con buone intenzioni osservando da vicino le opportunità e i problemi causati dalla convivenza. Consapevolmente o no, il congresso impedirà la riflessione sulla descrizione dei problemi e la creazione di soluzioni non adottate dai musulmani per conto dei musulmani.

Dall’aspetto della società in cui viviamo: Gli attori al di fuori dello stato, le organizzazioni non governative, gli intellettuali e gli individui negli stati occidentali hanno preoccupazioni per le società musulmane perché non hanno esperienza di vivere con molte differenze in le tue storie Il fatto che gli studiosi musulmani esprimano le loro opinioni, idee e punti di vista sugli eventi attuali risponderà in una certa misura a questa preoccupazione. Se gli studiosi musulmani non rispondono direttamente alle preoccupazioni su di loro, a queste preoccupazioni verrà risposto assolutamente e spesso erroneamente da altre persone.

Questo tipo di congressi può creare pratiche e concetti in tutte le aree geografiche in cui i musulmani sono minoranze nei paesi. In questo contesto, è possibile organizzare un congresso di intellettuali musulmani in Africa, nei Balcani, in Australia e altrove. Alcuni congressi organizzati negli Stati Uniti funzionano e contribuiscono allo stesso modo, anche se non hanno un significato completo.



NOTIZIE CORRELATE