AGENDA. Elezioni nel governo regionale curdo curda

Vi presentiamo le valutazioni del giornalista Can Acun presso SETA

AGENDA. Elezioni nel governo regionale curdo curda

Lo scorso 30 settembre circa 3 milioni elettori sono andati alle urne  nella  regione del Governo  curdo Regionale dove vivono 6 milioni abitanti.  L’affluenza al voto per le elezioni  è stata del 57%. Si può dire che generalmente le elezioni sono tenute in un ambiente stabile e pacifico.Tuttavia i due partiti l'Unione Patriottica curdo e  partito democratico curdo hanno accusato l’un l’altro per i  brogli mentre il movimento politico New Generation e Gorran hanno rivolto il dito in particolare al partito L'Unione Patriottica curdo. Nonostante tutte queste accuse, le elezioni si sono tenute  pacificamente. Il portavoce del Ministero degli Esteri della Turchia, Hami Aksoy ha espresso la soddisfazione della Turchia per lo svolgimento delle elezioni in un ambiente pacifico nella regione augurando buona fortuna a tutte le parti per la tutela della stabilità e dell’unità dell’Iraq.

Secondo gli exit poll non ufficiali il partito il’'Unione Patriottica curdo ha ottenuto il 45% dei voti  mentre partito democratico curdo ha potuto ottenere solo il 19% dei voti il movimento Goran il 12% e quello ultimo 8,3%

Secondo questi risultati  partito democratico curdo ha ottenuto un grande successo e anche la possibilità di escludere il suo rivale più forte di partecipare ad una coalizione. Nel frattempo al parlamento erano in corso le elezioni presidenziali. Secondo la Costituizione irachena i candidati alle presidenziali sono scelti tra i curdi, il che ha causato una crisi tra questi due partiti che non hanno trovato accordo per un candidato comune.

Partito democratico curdo ha presentato il suo candidato Fuat Husein  mentrre Berhem Salih è stato il candidato delL'Unione Patriottica curdo. Al secondo turno delle elezioni hanno partecipato 272 dei 329 deputati al parlamento. Ottenendo  219 dei voti , Berham Salih è diventato il quarto presidente iracheno

 La vittoria di Berham Salih, candidato delL'Unione Patriottica curdo avrebbe effetti profondi sulla politica interna del paese. La sua elezioni rafforzerebbe la mano del suo partito nella politica interna nei confronti del suo  rivale più vicino.

I risultati delle elezioni  nella regione del Governo iracheno curdo  influenzerà anche le relazion tra Turchia e il Governo regionale curdo. Il Governo  curdo Regionale dopo aver perso tutte tutti gli acquisti come Kirkuk e dopo la risposta  come “schiaffo” del governo centrale iracheno alla sua intenzione di imdirre referendum per l’indipendenza, vuole  migliorare le relazioni con la Turchia. In particolare in campo economico.

Le operazioni anti-terrorismo  nella regione del Nord Iraq  della Turchia a margine della lotta contro terrorismo continuano incessantamente per porre fine alle attività terroristiche del PKK.Cosia la sua lotta sarebbe più effettvio dopo la vittoria del Partio democratico curdo. I rapporti tra Partito democratico curdo con il PKK è rispettivamente più cattivo di quesllo con partito partito democratico curdo. Turchia può chiedere al partito democratico curdo di avanzare  passi più concreti nella lotta contro il PKK

Di conseguenza  anche se sono trascorsi mesi dalle elezioni nella regione del governo curdo, con la creazione al più presto  del nuovo governo in questa regione avrebbe effetti positivi sulla sicurezza della Turchia.

 

 

 

 


etichetta: elezioni , Iraq

NOTIZIE CORRELATE