I "Lumpen" della politica tedesca

La società tedesca dovrebbe indagare sui modi per sbarazzarsi da questi "Lumpen" nel più breve tempo possibile...

I "Lumpen" della politica tedesca

Negli ultimi anni, l'attacco della Germania, considerata un alleato storico e un partner fatale della Turchia, con una propaganda nera contro le politiche indipendenti economiche e sociali, che assomiglia al periodo della Guerra Fredda si è incontrato con stupore negli ambienti politici in tutto il mondo. Nell'ultimo anno, tutti i politici tedeschi, se siano di destra, di sinistra, di verdi o di cristiani democratici, facendo saltare il livello della propaganda nera, l’hanno trasformato in una campagna di insulti totale contro la persona e lo stato del presidente della Repubblica turca, Erdogan.

Le autorità attuali della Germania, che devono rinunciare ai loro imperi per l'alleanza con i turchi, non danno al presidente Erdogan e al suo paese il valore che hanno dato alle organizzazioni terroristiche.

Mentre ai leader terroristici della PKK, che fin dalla fondazione hanno ucciso più di 50 mila bambini, donne, anziani, civili e funzionari pubblici turchi, è stato dato il permesso a fare propaganda in molte città della Germania, alle autorità turche sono stati imposti proibizioni inconcepibili. Ignorando tutte le regole della cortesia e della diplomazia.

La Germania ha aperto le braccia ai terroristi in uniforme, membri dell'organizzazione terroristica FETO, che il 15 luglio 2016, hanno cercato di conquistare lo Stato turco e il suo governo legittimo con le armi. Questi terroristi hanno anche ucciso ufficiali e soldati che hanno lavorato insieme con i tedeschi, la NATO e molte operazioni militari internazionali. Persino hanno cercato di ucciderli tutti. Oggi, la Germania è diventata l'unico paese che ha aperto il suo grembo ai terroristi del FETO. La situazione diventa più chiara se diciamo che tra le migliaia uccisi dai terroristi del PKK, allo stesso tempo sono stati i soldati e le forze di polizia turchi che hanno combattuto le spalle alla spalla con i tedeschi sotto l'ombrello dell'ONU e della NATO.

La Germania, che è una scuola nella filosofia, nella musica, nell'architettura, nella democrazia, nell'accumulo militare, nel mondo della sociologia, ti sorprende con le decine misure adottate, considerato come un tradimento contro gli alleati e le politiche basse e di menzogna del governo di Merkel.  

Come se le pietre fondamentali della filosofia occidentale Helmuth Plessner, Ferdinand Lassalle, Simmel, Moses Hess, Max Weber, Fromm, Ernst Kassirer, Rosa Luşemburg, Freidrich Schiller, Goethe, Nietzsche, Marx, Hegel, Foyerebach, Engels… non erano nati nel territorio tedesco. Guardando alla Germania di oggi si può dire che questi filosofi e i culti della musica classica come Beethoven, Bach, Bartholdy, Handel, Clara Scuhmann, Mozart ... non appartengono a queste terre.

La Germania è il centro del pensiero socialdemocratico. Willy Brandt, il destrista Helmut Kohl, il socialdemocratico Gerhard Schröder sono politici tedeschi che sono ancora conosciuti per i loro contributo alla politica mondiale.

Per quanto riguarda l'arte del servizio militare, ci sono decine di nomi della scuola militare tedesca immortalati in campi di battaglia dopo gli ilhani e i turchi.

La nobiltà dei tedeschi, come i turchi, i cinesi, i britannici ei russi, ha la più antica tradizione nel mondo.

Tuttavia, avendo tale accumulazione profondamente radicata in termini sociologici, la Germania oggi, con la sua politica internazionale e la sua comprensione, si comporta come uno stato senza radici, e senza fondamento.

È necessario esaminare l'origine di questa comprensione della politica tedesca attualmente in vigore, che pone sotto i piedi la democrazia, le convenzioni internazionali ei diritti umani.

Quando la Germania è stata unita da Helmut Kohl, i tedeschi orientali, che avevano poche esperienze nel campo dell'economia di mercato, cominciarono rapidamente a partecipare allo stato e alla politica.

Come è noto, il sistema educativo comunista taglia i rapporti con i legami storici e socio-culturali delle società in quanto mira la "società senza classe". L'uomo comunista è stato progettato come una persona che pensa e produce in un "intelletto e dialettica" comunista, separandola totalmente dai valori storici, sociologici e morali.

Mentre Marks immaginava una società senza classi, definì le persone che non appartenevano a nessuna classe come "Lumpen".

Il sistema educativo comunista, basato sul marxismo, mentre mirava di rimuovere le differenze di classe tra le persone, costituì un prototipo di esseri umani senza radici. L'uomo "lumphin" di Marx era esattamente questo.

Dopo l'unificazione della Germania orientale con l'Occidente, i "educatori comunisti" sono venuti in ogni strato del nuovo stato. Lo stato tedesco cambiò letteralmente la crosta.

Prima della cancelliera Merkel, Schröder era seduto sulla sedia del cancelliere. Se paragonate la reputazione e la comprensione dello Stato tedesco di quel periodo, vedrai chiaramente il divario.

Diventare "Lumpen" è una delle grandi ragioni per cui la politica tedesca è caduta così male e che la tradizione dello Stato tedesca si è schierata. C'è una situazione simile in quasi tutti gli altri partiti politici tedeschi, non solo in Merkel e nel suo partito. Perché, oggi stanno governando coloro che sono cresciuti con il modello "uomo senza radici" nella Germania orientale e quelli cresciti negli anni '70 e '80 in Occidente con una cultura del vento di sinistra. La società tedesca dovrebbe indagare sui modi per sbarazzarsi da questi "Lumpen" nel più breve tempo possibile.


etichetta: "Lumpen"

NOTIZIE CORRELATE