Salta candidatura della principessa Ubol Ratana

La decisione è stata definita dal re Vajiralongkorn "incostituzionale" e " "inappropriata" e come una "sfida alle tradizioni reali."

Salta candidatura della principessa  Ubol Ratana

Il partito, Thai Raksa Chart ,che aveva presentao la principessa come candidata a premier del Paese ha deciso di ritirare la candidatura per  rispettare la volontà del Re, fratello della principessa, che si è detto contrario alla decisione.


Ubol Ratana si era candidata con un partito fedele all'ex primo ministro Thaksin Shinawatra, ma la decisione è stata definita dal re Vajiralongkorn "incostituzionale" e " "inappropriata" e come una "sfida alle tradizioni reali." 

 "Il coinvolgimento di un membro di alto rango della famiglia reale in politica è considerato un atto che sfida le tradizioni, i costumi e la cultura della nazione, e pertanto è considerato estremamente inappropriato", si leggeva in un comunciato diffusa dalla faniglia reale.

 Le elezioni in Thailandia si terranno il 24 marzo.



NOTIZIE CORRELATE