Giappone, tifone E' salito a 11 il bilancio dei morti, con almeno 300 feriti

Numerose le interruzioni dei trasporti ferroviari, incluse le linee dei treni super veloci e i collegamenti autostradali nella regione del Kansai.

japonya jebi tayfunu2.jpg
japonya jebi tayfunu1.jpg

E' salito a 11 il bilancio dei morti, con almeno 300 feriti, provocati dal tifone Jebi, il più potente degli ultimi 25 anni ad abbattersi sul Giappone. Il vento  della quale velocità  raggiungeva i 215 chilometri orari ha distrutto le strade, ponti  e alcuni edifiici. Il ministero dei Trasporti ha reso noto che una delle piste dell'aeroporto, costruito su un'isola artificiale, è completamente sommersa dall'acqua.  3.000 persone sono bloccate all'interno dell'aereoporto e evacuate con   traghetto. Numerose le interruzioni dei trasporti ferroviari, incluse le linee dei treni super veloci e i collegamenti autostradali nella regione del Kansai.


etichetta: tifone , Giappone

NOTIZIE CORRELATE