Francia condanna l’aumento della violenze tra Israele e la striscia di Gaza

Con una dichiarazione scritta il Ministero degli Esteri francese ha annunciato che gli attacchi israeliani contro numerosi punti nella striscia di Gaza sotto assedio hanno sottolineato l'urgenza di cercare una soluzione politica permanente...

Francia condanna l’aumento della violenze tra Israele e la striscia di Gaza

Con una dichiarazione scritta il Ministero degli Esteri francese ha annunciato che gli attacchi israeliani contro numerosi punti nella striscia di Gaza sotto assedio, ed il lancio reciproco di missili da Gaza hanno sottolineato l'urgenza di cercare una soluzione politica permanente per questa regione.

"Entrambe le parti devono obbedire al cessate il fuoco per evitare le perdite di civili. Questi eventi rivelano l'urgente necessità di trovare una soluzione politica duratura per Gaza e di rispondere efficacemente alla crisi umanitaria che colpisce la popolazione palestinese. Questa necessità potrebbe essere raggiunto solo se l’Israele solleva l’assedio e il governo palestinese ritorna a Gaza” si legge nella dichiarazione.

La Francia ha promesso di sostenere gli sforzi con i suoi partner europei a questo scopo.

L'esercito o ha annunciato che da mercoledì sera sono stati distrutti 150 bersagli da aerei da guerra e di conseguenza sono stati lanciati 180 missili da Gaza.

Negli attacchi israeliani sono stati martirizzati 3 palestinesi, tra cui un bambino di 18 mesi e la madre, e altri 12 sono rimasti feriti a Gaza.



NOTIZIE CORRELATE