Sale ancora  la tensione tra Canada e Arabia Saudita

"Non c'è segreto che il Canada parli fermamente dei suoi valori in tutto il mondo", ha detto il premier canadese.

Sale ancora  la tensione tra Canada e Arabia Saudita

Sale ancora  la tensione tra Canada e Arabia Saudita dato che il primo ministro canadese si è rifiutato di  chiedere scuse.

Parlando ai giornalisti a Montreal, il primo ministro canadese  Justin Trudeau ha difeso le azioni del Canada e ha sostenuto  il tweet inviato da Global Affairs Canada che condanna i recenti arresti di attivisti sociali, tra cui la sorella del blogger Raif Badawi, la cui moglie e tre figli sono diventati di recente cittadini canadesi.

Non c'è segreto che il Canada parli fermamente dei suoi valori in tutto il mondo", ha detto il premier canadese.

I funzionari sauditi hanno chiesto al Canada di scusarsi per il tweet, definendolo un "errore".

L'Arabia sauidta aveva espulso l'ambasciatore canadese dal paese, sospeso tutti gli scambi internazionali con il Canada e richiamato i suoi studenti stranieri.

Trudeau ha detto che i suoi cittadini si aspettano che il loro paese sia un leader  mondiale, assuma un ruolo che include la difesa dei diritti umani. Per quanto riguarda le discussioni diplomatiche, saranno sempre condotte in modo "costruttivo".

 



NOTIZIE CORRELATE