L'Italia ha negato l'annuncio di Netenyahu

"Non c'è alcun accordo con l'Italia nell'ambito del patto bilaterale tra Israele e l'Unhcr per la ricollocazione".

L'Italia ha negato l'annuncio di Netenyahu

Benjamin Netanyahu ha sospeso la realizzazione dell'intesa con l'Alto commissariato dell'Onu per il ricollocamento in Paesi occidentali di migliaia di migranti africani che sono in Israele.  I migranti saranno "reinsediati" in diverse città tra cui Germania e Canada. Il premier israleiano annuncia di aver raggiunto un accordo con l'Alto commissariato Onu per i rifugiati  in base al quale oltre 16 mila richiedenti asilo africani attualmente in Israele saranno trasferiti in alcuni paesi.

L'Italia ha negato l'annuncio di Netenyahu. La Farnesina, in una nota diffusa ha smentito Netenyahu : "Non c'è alcun accordo con l'Italia nell'ambito del patto bilaterale tra Israele e l'Unhcr per la ricollocazione, in cinque anni, dei migranti che vanno in Israele dall'Africa e che Israele si è impegnata a non respingere", precisano fonti del ministero degli Esteri


etichetta: africani , Migranti , Israele , Italia

NOTIZIE CORRELATE