Russia e Iran continueranno a lavorare con Turchia per il Congresso di dialogo nazionale

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha dichiarato che grazie agli sforzi di Russia, Turchia e Iran sono stati compiuti grandi progressi nei preparativi per il Congresso di dialogo nazionale siriano…

Russia e Iran continueranno a lavorare con Turchia per il Congresso di dialogo nazionale

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha dichiarato che grazie agli sforzi di Russia, Turchia e Iran sono stati raggiunti grandi progressi nella preparazione del Congresso di dialogo nazionale siriano.

Prima dell’incontro con il suo omologo iraniano, Javad Zarif, nella capitale russa di Mosca, Lavrov ha fatto alcune valutazioni ai giornalisti sul Congresso di dialogo nazionale siriano che si terrà a Sochi tra il 29 e il 30 gennaio.

Lavrov sostenendo che i negoziati di Ginevra hanno acquisito grande importanza grazie alle iniziative lanciate da Russia, Turchia e Iran con il processo di Astana nel 2017, ha aggiunto:

"Grazie agli sforzi di questi tre paesi sono stati compiuti grandi progressi nei preparativi per il Congresso di dialogo nazionale siriano. A questo punto è stato raggiunto grazie agli sforzi della Russia, la Turchia e l’Iran"

Mentre, il ministro degli Esteri iraniano, Javad Zarif, affermando che sostiene le valutazioni di Lavrov, ha reso noto che siano determinati a continuare a lavorare con gli omologhi turchi e russi in modo che il Congresso di dialogo nazionale ottenga una soluzione politica in Siria.



NOTIZIE CORRELATE