Erdogan e Putin decidono di approfondire le relazioni tra la Turchia e la Russia

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il presidente russo Vladimir Putin hanno tenuto una conferenza stampa congiunta dopo gli incontri in privato e tra le delegazioni...

Erdogan e Putin decidono di approfondire le relazioni tra la Turchia e la Russia

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato di aver concordato con il suo omologo russo Vladimir Putin di approfondire i rapporti tra la Turchia e la Russia.

Erdogan, che si trova in Russia per una visita ufficiale, ha tenuto una conferenza stampa congiunta dopo le riunioni in privato con Putin e tra le delegazioni.

Il presidente turco rendendo noto che le relazioni economiche sono in aumento come quelle politiche, ha espresso la soddisfazione per la rimozione della grande maggioranza delle restrizioni nell'agricoltura ei visti.

“Parallelamente al nostro dialogo politico, sono in aumento anche le nostre relazioni economiche. Durante la mia visita nel mese di marzo, ci hanno reso felici le buone notizie del mio caro amico Putin, riguardo l'introduzione di alcuni prodotti agricoli in Russia e le questioni relative ai permessi di lavoro dei nostri cittadini. Nel corso del tempo passato, abbiamo continuato il nostro lavoro intensivo per rimuovere tutti gli ostacoli davanti alle nostre associazioni economiche bilaterali. Per raggiungere l'obiettivo che abbiamo annunciato in precedenza come 100 miliardi di dollari, compresi i visti dobbiamo rimuovere tutti gli ostacoli davanti ai nostri uomini d'affari. È importante il reintegrazione del regime di esenzione dall'obbligo del visto. D'altra parte, al nostro ordine del giorno di oggi abbiamo fatto una valutazione molto importante della nostra partnership commerciale su Flusso Turco e Akkuyu. Attribuiamo una grande importanza al passaggio in tempo di questi progetti"

Erdogan affermando la voglia di sviluppare ulteriormente i rapporti con la Russia nel campo della cultura e del turismo, ha detto:

“Nei primi nove mesi del 2017, 4 milioni di turisti russi sono arrivati in Turchia. Si aspetta che questa figura salirà l'anno prossimo.

Il presidente turco rilevando di aver affrontato anche le questioni regionali e internazionali, ha osservato che hanno concordato con Putin di concentrarsi sulla soluzione politica in Siria grazie ai progressi compiuti dal processo di Astana.

Recep Tayyip Erdogan sottolineando che dà grande importanza ai passi da intraprendere congiuntamente nell'industria della difesa, ha concluso le sue parole ringraziando Putin e le altre autorità russe per la loro ospitalità.

D'altra parte, il presidente Vladimir Putin ha sottolineato che il crescente volume commerciale è il segnale più importante che le relazioni bilaterali sono tornate al precedente livello, prima della crisi dell’aereo nel 2015 (l’abbattimento da parte di F16 di un aereo da combattimento russo, che violò lo spazio turco).

Putin ha affermato di aver discusso con Erdogan la soluzione della crisi siriana nell'ambito della sovranità e dell'integrità territoriale di questo paese e che hanno scambiato opinioni su tutte le questioni regionali.

Il leader russo ha ricordato che sia riiniziato l'importazione dei prodotti agricoli turchi e ha aggiunto che i negoziati stanno continuando per le altre restrizioni.

Putin indicando di aver ricevuto informazioni dalle autorità di entrambi i paesi sull'energia ha detto che è stata valutata la cooperazione strategica. Inoltre, sono state discusse le fasi raggiunte nei progetti di Flusso Turco e la centrale nucleare di Akkuyu.

Vladimir Putin ha completato il suo discorso ringraziando il suo omologo Erdogan.



NOTIZIE CORRELATE