• Video Gallery

Carlo María Viganò chiede le dimissioni di Papa

"Il Papa  non fece il minimo commento a quelle mie parole tanto gravi e non mostrò sul suo volto alcuna espressione di sorpresa, come se la cosa gli fosse già nota da tempo, e cambiò subito di argomento", cosi racconta nella sua lettera.

Carlo María Viganò chiede le dimissioni di Papa

L'ex ambasciatore del Vaticano Carlo Maria Vigano chiede le dimissioni di Papa per avere coperto casi di pedofili. L’ex nunzio apostolico a Washington, Carlo Maria Viganò, sostiene che Papa avrebbe ignorato gli abusi sessuali del cardinale Usa, Theodore McCarrick.

Theodore McCarrick si è dimesso lo scorso mese per le accuse di abusi sessuali nel 2013.

In una lettera  Viganò  spiega di aver  informato Papa che l’ex arcivescovo di Washington aveva commesso questi crimini per decenni. Secondo lui  Francesco non avrebbe ascoltato le denunce perché McCarrick aveva favorito la sua elezione al Conclave. 

"Il Papa  non fece il minimo commento a quelle mie parole tanto gravi e non mostrò sul suo volto alcuna espressione di sorpresa, come se la cosa gli fosse già nota da tempo, e cambiò subito di argomento", cosi racconta nella sua lettera.

Secondo Carlo Maria Viganò "la lista è lunghissima".

“Vescovi e sacerdoti abusando della loro autorità, hanno commesso crimini orrendi a danno di loro fedeli, minori, vittime innocenti, giovani uomini desiderosi di offrire la loro vita alla Chiesa, o non hanno impedito con il loro silenzio che tali crimini continuassero ad essere perpetrati”, scrive Viganò.

 

 



NOTIZIE CORRELATE